Skip to main content
ServizioRECOVER

Task force per la ripresa e la resilienza

La task force è incaricata di coordinare, attuare e aiutare l'Unione europea a uscire dalla crisi del coronavirus e a rendere le economie degli Stati membri più resilienti e meglio preparate.

Novità

Responsabilità

La task force per la ripresa e la resilienza (RECOVER) è stata istituita il 16 agosto 2020 in seno al Segretariato generale della Commissione europea. RECOVER ha la responsabilità di dirigere l'attuazione del dispositivo per la ripresa e la resilienza e di coordinare il semestre europeo. RECOVER riferisce alla presidente della Commissione Ursula von der Leyen.

Céline Gauer è a capo di RECOVER. È coadiuvata da un consigliere principale e da due direzioni.

RECOVER opera in stretta collaborazione con la direzione generale degli Affari economici e finanziari della Commissione al fine di:

  • coordinare il sostegno agli Stati membri nell'elaborazione dei loro piani di ripresa e resilienza
  • impegnarsi con gli Stati membri per garantire che i piani notificati siano conformi ai requisiti normativi stabiliti dalla legislazione e che le iniziative di riforma e di investimento proposte conseguano gli obiettivi della duplice transizione verde e digitale, della ripresa e della resilienza
  • preparare gli atti di esecuzione necessari per l'approvazione dei piani
  • valutare i progressi compiuti dagli Stati membri nell'attuazione dei piani e analizzare le relazioni periodiche previste dalla legislazione
  • coordinare il semestre europeo in questo periodo di tempo.

Maggiori informazioni sugli sforzi della Commissione nella lotta contro il coronavirus e sul suo sostegno alla ripresa dell'UE sono disponibili qui.

Dispositivo per la ripresa e la resilienza

Il dispositivo per la ripresa e la resilienza mette a disposizione 723,8 miliardi di euro (a prezzi correnti) in prestiti (385,8 miliardi di euro) e sovvenzioni (338 miliardi di euro) per sostenere le riforme e gli investimenti intrapresi dagli Stati membri. L'obiettivo è attenuare l'impatto economico e sociale della pandemia di coronavirus e rendere le economie e le società europee più sostenibili, resilienti e meglio preparate alle sfide e opportunità legate alle transizioni verde e digitale. Il dispositivo è entrato in vigore il 19 febbraio 2021. Per trovare maggiori informazioni, le ultime notizie e i documenti di riferimento:

Dispositivo per la ripresa e la resilienza

 

Piani e relazioni

Programma di lavoro della Commissione - rassegna dei risultati a livello di istituzione per l’anno in corso

Direzione e organizzazione

27 OTTOBRE 2022
Secretariat-General - Organisation chart
English
(408.25 KB - PDF)
Scarica

Contatti

Contatti con i media per domande relative all'attività di RECOVER:

Veerle Nuyts

Tel. +32 (0) 2 29 96302

E-mail: veerle.NUYTS@ec.europa.eu

 

Contatti per le domande non provenienti dai media riguardanti l'attività di RECOVER o l'attuazione del dispositivo per la ripresa e la resilienza:

EC-RECOVER@ec.europa.eu 

Nome
Task force per la ripresa e la resilienza